News


BICIPOLITICI REGIONE LAZIO CANDIDATO CONSIGLIERE FABRIZIO SANTORI

image
Se venisse eletto quali sarebbero i primi obiettivi che perseguirebbe?
Cancellerei per sempre le spese folli di Batman e i videogiochi di Maruccio. Sono pronto a presentare una proposta di legge per cancellare le autoblu e riordinare i fondi per i gruppi con logiche serrate di finalizzazione e controllo della spesa. Via anche i palazzi nuovi per il Consiglio. Un lavoro da fare immediatamente, per recuperare credibilità e abbattere gli sprechi.
L’obiettivo che intendo raggiungere è quello della trasparenza, del taglio dei costi della politica e della lotta alla corruzione. Voglio cancellare per sempre l’onta dei Fiorito e dei Maruccio. Già conseguendo questi risultati si otterrebbero notevolissimi miglioramenti nella gestione di tutti i settori che fanno capo alla Regione, con un incremento dei servizi e una razionalizzazione delle spese che consentirebbe di migliorarne sia la qualità che la quantità.
Un settore sul quale intervenire subito è poi quello della sanità, senza chiudere gli ospedali, ma riorganizzando e puntando a tagliare i tempi delle liste d’attesa, vergognosamente lunghi. E’ necessario prendere serie iniziative per l’occupazione, soprattutto giovanile, pensare a rivitalizzare l’agricoltura, risolvere una volta per tutte il problema dei rifiuti trasformandoli da problema in risorsa, ed attivare una seria politica per la salvaguardia dell’ambiente che consentirebbe anche un rilancio dell’economia.
Nel 2012 il Lazio ha confermato una presenza costante di polveri sottili e superamento limiti di legge. Quali le soluzioni, e quale ruolo potrebbe avere la mobilità ciclistica, e intende dotare la Regione di un piano programmatico per questo tipo di mobilità come già hanno fatto Roma Capitale e la provincia di Roma?
Il problema delle polveri sottili è legato anche alla circolazione delle auto che è necessario diminuire drasticamente. Oltre a potenziare i mezzi pubblici, un’ottima prospettiva che riunisce salute, sport, socializzazione e divertimento con la relativa ricaduta economica insieme alla tutela dell’ambiente e la limitazione dell’inquinamento, è certamente quella di migliorare e potenziare le piste ciclabili in tutto il Lazio, promuovendo una politica attenta ai ciclisti, offrendo loro percorsi protetti per attraversare i centri urbani lasciando a casa l’auto, ma anche percorsi natura e veri e propri percorsi da città a città. Certo, un Piano deve essere redatto per poter lavorare in tempi certi e ottenere i necessari finanziamenti. E’ una priorità nel mio mandato, perché vedo nello sviluppo della mobilità ciclistica una serie di fattori estremamente positivi che allargano la loro influenza in più settori, come ho accennato poco sopra. E poi sono anch’io un ciclista, la bici è una delle mie grandi passioni.
L’intermodalità a livello regionale e interregionale assume grande importanza per lo sviluppo della mobilità ciclistica e per lo sviluppo del cicloturismo. Come pensa di adeguare l’offerta del Lazio a quella di altre Regioni e di altri Paesi?
Scegliere la bicicletta, come mezzo di trasporto in città o per andare in vacanza, decidendo di salire in bici sui treni o sulle metropolitane o di percorrere molte decine di chilometri pedalando, deve diventare una scelta comune e alla portata di tutti. Penso al tratto litoraneo dell’Aurelia da Roma verso nord, e alla litoranea tra le dune che scende verso il confine campano. Zone preziose a livello ambientale ma anche artistico, storico e culturale, famose per l’enogastronomia. Non ci vuole un genio per comprendere l’enorme potenzialità dello sviluppo del turismo ecosostenibile nel rispetto della natura, con percorsi adeguati dentro e fuori le migliaia di ettari di parco che il Lazio può vantare. Non ci vuole un genio, basta qualcuno che abbia voglia di fare il suo lavoro, senza illusioni e senza sprechi, e molto riusciremo a costruire in cinque anni. E’ necessario lavorare bene per risparmiare ove possibile e reperire i fondi, cominciando con la manutenzione e il potenziamento dell’esistente, ma dando il via ad un vasto progetto che si accompagni anche ad un’educazione all’uso della bicicletta, alla sicurezza, alla conoscenza e al rispetto delle regole per evitare incidenti, obbligando gli automobilisti a maggiore rispetto ed attenzione per chi viaggia su due ruote e si trova ad attraversare percorsi utili anche ai mezzi a motore.
Quali fondi intende destinare allo sviluppo di una mobilità ciclistica e sostenibile e come intende incentivare l’acquisto da parte di privati di biciclette ed auto elettriche?
Nel Piano che vogliamo promuovere i fondi saranno reperiti soprattutto attraverso la razionalizzazione e il risparmio in altri settori ove si individui lo spreco. E’ evidente poi che non permetteremo di vanificare alcuna occasione di accedere a fondi europei a causa di incompetenze, ritardi o eccessi di burocrazia nel funzionamento della macchina regionale. Quanto agli incentivi pubblici per l’acquisto di mezzi non inquinanti, biciclette e auto elettriche, lo ritengo un percorso da valutare con attenzione, considerando tutte le possibilità per ottenere facilitazioni e sconti. Ma ritengo che anche i cittadini debbano impegnarsi e camminare accanto a noi costruendo insieme la strada verso un futuro migliore e per un’aria più pulita in un ecosistema più sano. Molti, quindi, credo possano comunque acquistare almeno una bicicletta e porsi alla testa di questa rivoluzione del verde che abbiamo in mente e che non può più attendere.
Perché la Regione Lazio non diviene una regione virtuosa facendo abbandonare il gasolio agli autobus regionali per passare al metano?
Rinnovare il parco dei mezzi pubblici regionali è una priorità, ma non è semplice passare decine di mezzi al metano. E’ un’operazione che dovrà essere fatta per gradi, ma alla quale certamente dovremo dare un primo deciso impulso. Cominceremo con evitare i manager superpagati, la moltitudine di funzionari, di autisti assunti addirittura senza ancora la patente secondo una gestione clientelare che deve essere scardinata una volta per tutte e che oggi opprime il Cotral, il servizio regionale di trasporto pubblico, e costringe i viaggiatori a fare i conti con mezzi antiquati, spesso poco puliti e in ritardo. Taglieremo gli sprechi premiando chi realmente merita all’interno dell’azienda dei trasporti laziali per poi reinvestire il denaro in efficienza, sicurezza e ambiente. Ma è necessario trovare il denaro, che potrà provenire soprattutto dai fondi europei, evitando che l’incapacità gestionale delle aziende e dell’amministrazione, la mancanza di programmazione e la burocrazia vanifichino questa grande possibilità lasciandoli inutilizzati e costringendo la Ue a ritirarli.


Pubblicato il 22/02/2013 17:40 da fausto in Archivio News





Commenti



Per lasciare un commento fai il login o registrati

Ultime News

18/12/2020 23:06

BICIROMA A P POPOLO DOMENICA 20

Domenica 20 per i tesserati BiciRoma appuntamento alle ore 945...

fausto in News

27/11/2020 12:12

DOMENICA 29 APPUNTAMENTO BICIROMA A PIAZZA DEL POPOLO

Domenica 29/11 nuovo appunatmento per i tesserati BiciRoma a Piazza...

fausto in News

20/11/2020 17:10

BICIROMA A VILLA PAMPHILI DOMENICA 22

Domenica viste temperature più basse appuntamento per i tesserati BiciRoma...

fausto in News


Ultimi Commenti

19/06/2018 11:45
Fausto buongiorno, mi sono appena iscritta all'uscita di domenica prossima....

spigaccia in DOMENICA 24 GIUGNO CICLOESCURSIONE ASSISI SPOLETO

31/05/2018 19:06
tutto da decidere ma resteremo a Roma alla prossima e...

fausto in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

31/05/2018 13:07
Non sarò a Roma domenica prossima, che peccato! Che giro...

spigaccia in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

20/05/2018 14:42
Cara BiciRoma è ora di farci sentire in comune. Questa...

FEILSN52E21H501O in BANCHINA TEVERE DOPO UN MESE ANCORA NEL FANGO

16/05/2018 09:20
Venticinque per tornare a Roma ma se si può fare...

fausto in DOMENICA 27 TORNA LA CASTEL GANDOLFO ROMA SU APPIA ANTICA

Archivio Post

Dicembre 2020
Novembre 2020
Ottobre 2020
Settembre 2020
Giugno 2020
Marzo 2020
Febbraio 2020
Gennaio 2020
Dicembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Gennaio 2004
Settembre 2003
Luglio 2003
Giugno 2003
Maggio 2003
Aprile 2003
Marzo 2003
Dicembre 2002
Novembre 2002
Ottobre 2002
Gennaio 2002