News


BICIPOLITICI REGIONE LAZIO CANDIDATO CONSIGLIERE EUGENIO PATANE

image


- Se venisse eletto quali sono i primi obiettivi che intende perseguire?

Le linee guida principali sono due: la discontinuità rispetto alla Giunta e al Consiglio uscenti, al fianco di Nicola Zingaretti nella sua sfida di trasparenza. E poi un deciso accento sull’innovazione, in una filosofia “trasversale” che coinvolge tutti gli ambiti amministrativi della Regione: nel rispetto per l’ambiente, nelle politiche della mobilità, nella sanità: un filo conduttore che dovrà caratterizzare tutta la nostra azione amministrativa.

- Nel 2012 il Lazio ha confermato una presenza costante di polveri sottili e troppi gli episodi di superamento dei limiti di legge quali potrebbero essere le soluzioni al problema?

C’è una soluzione di contesto, la green economy, per rispettare l’ambiente con un approccio precauzionale, con l’uso razionale delle risorse naturali, tutelando la biodiversità e contrastando l’inquinamento. Non possiamo essere rassegnati all’idea che l’inquinamento e i gas serra siano pedaggi da pagare per un non meglio definito “progresso”. Non ci si può più affidare a misure tampone per combattere le polveri sottili, ma sarà necessario cambiare gli stili di vita, disincentivando l’uso delle auto private e promuovendo quello dei mezzi pubblici. Allo stesso modo, sarà importante promuovere anche l’utilizzo della bicicletta in città, mettendo a disposizione dei ciclisti tutte le facilitazioni per i loro spostamenti.

- Qual è il ruolo che intende dare alla mobilità ciclistica nel suo programma e come intende svilupparla?

E’ una delle condizioni per migliorare la qualità della vita: muoversi  facilmente a piedi, in bicicletta, con i mezzi elettrici e con quelli pubblici significa meno traffico e aria più pulita, meno rumore, più sicurezza sulle strade e spazi pubblici restituiti ai cittadini nelle nostre città.
Sarà fondamentale la realizzazione di una rete di piste ciclabili attrezzate, e di una segnaletica stradale efficace. Nell’agenda della prossima amministrazione questo impegno dovrà essere prioritario. Sarà importante anche favorire l’intermodalità, con parcheggi di interscambio tra auto e bici, e promuovere la ciclopedonalità, attraverso il bike sharing, percorsi e stalli pensati per le bici e misure di sicurezza per i ciclisti.
- Intende sostenere la realizzazione di un Piano Programmatico  per la mobilità ciclistica come hanno fatto Roma Capitale e Provincia di Roma?

- Potrà sicuramente fare parte di una strategia più ampia per la mobilità sostenibile. Sarà importante una prima fase di ascolto con tutte le realtà del settore, e poi armonizzare queste misure in un progetto che abbia un senso complessivo all’insegna dell’innovazione e del rispetto per l’ambiente.

- L’intermodalità a livello regionale e interregionale  assume un’importanza fondamentale per lo sviluppo della mobilità ciclistica e per lo sviluppo del cicloturismo; come pensa di adeguare l’offerta del Lazio a quella di altre Regione e di altri Paesi?

- Nicola Zingaretti lo dice spesso, e io su questo sono in piena sintonia con lui: il Lazio non ha giacimenti di risorse naturali, né petrolio né pietre preziose. Ma ha una delle sue ricchezze più importanti nel proprio territorio, nelle bellezze culturali e paesaggistiche, nelle varietà enogastronomiche che offre ai visitatori. Per questo sarà importante renderle fruibili a tutti, sviluppando il turismo e incentivando gli appassionati a goderne con ogni mezzo. La bicicletta è tra i principali, ma i cicloturisti devono avere la possibilità di muoversi in comodità, di venire nel Lazio da altri luoghi proprio attraverso l’intermodalità, e di trovare servizi che ne facilitino la permanenza. Sarà importante creare un “sistema” di accoglienza che ci metta su questi temi al passo con i paesi più avanzati.

- Il Lazio ha una lunga costa sulla quale la Litoranea e l’Aurelia sono importanti dorsali stradali alle quale andrebbe affiancato un percorso ciclistico adeguato, che ne pensa?

- La nuova autostrada Latina-Civitavecchia potrebbe divenire il primo esempio ( come già avviene all’estero) di una dorsale ciclabile regionale che potrebbe poi dar vita a percorsi ciclistici interregionali?

Entrambi gli scenari sono in teoria plausibili, e toccano porzioni del nostro territorio che avrebbero bisogno di essere valorizzati. Il cicloturismo sarebbe uno sbocco naturale. Ma non credo che sia il caso di ipotizzare la realizzazione di una o di un’altra infrastruttura, perché in questo modo rischieremmo di commettere esattamente lo stesso errore che più volte è stato commesso finora. Bisognerà affrontare questi temi con una logica di “sistema di intermodalità”, pensando non a un unico intervento, ma a una rete che abbia un senso complessivo per chi vuole muoversi con mezzi diversi dall’automobile privata. Di certo il litorale è una delle ricchezze del Lazio, e dovremo fare tutto il possibile per migliorarlo e renderlo fruibile, ponendo fine al consumo del territorio e puntando sulla qualità dei servizi. 

- La Regione Lazio è dotata di numerosi Parchi,  numerosi centri storici, vaste aree di interesse enogastronomico. Come pensa di promuovere l’attività cicloturistica?

Intende far destinare fondi nel bilancio regionale per l’attuazione delle politiche in favore della mobilità ciclistica e sostenibile?

Certamente sì, come dicevo sarà necessario un piano strategico su questi temi. La Regione deve tornare alla vocazione che la costituzione le assegna, quella della programmazione. Per questo sarà fondamentale stabilire regole generali, anche su questi temi, mettendo risorse a disposizione degli Enti locali che potranno proporre e realizzare interventi di questo genere, sempre rispettando le linee guida che la Regione Lazio avrà fissato per tutti.

- Vista l’attuale situazione  economica, intende incentivare l’acquisto da parte dei privati di bici e veicoli elettrici? E la Sua Regione si doterà di questi mezzi?

Credo che la priorità sia non tanto negli incentivi ai privati, quanto alla regolamentazione del settore. La Regione dovrà fare tutto ciò che sarà nelle sue potenzialità per rendere il proprio territorio a misura di ciclista, fissando regole e stabilendo obiettivi per gli enti locali. Una volta che ci sarà un ecosistema territoriale favorevole, allora avrà un senso varare questo genere di facilitazioni. Il primo e più efficace incentivo è quello di dimostrare che un altro stile di vita è possibile, e vantaggioso per la qualità della vità. Quando avremo reso chiaro questo, tutto il resto sarà più semplice da realizzare.

- Perché la Regione Lazio non diviene una Regione virtuosa facendo abbandonare il gasolio agli autobus Regionali per passare al metano?

Anche su questo tema sarà importante programmare con attenzione. Perché si tratta di questioni che non si risolvono con un colpo di penna. Io credo che non spetti alla Regione Lazio gestire direttamente un parco di autobus, ma che debba fissare le regole per tutte le aziende che si occupano di trasporto pubblico. Il passaggio al metano potrebbe essere una soluzione, come anche quella dell’utilizzo di mezzi elettrici o ibridi dove possibile.


Pubblicato il 22/02/2013 17:38 da fausto in Archivio News





Commenti



Per lasciare un commento fai il login o registrati

Ultime News

18/12/2020 23:06

BICIROMA A P POPOLO DOMENICA 20

Domenica 20 per i tesserati BiciRoma appuntamento alle ore 945...

fausto in News

27/11/2020 12:12

DOMENICA 29 APPUNTAMENTO BICIROMA A PIAZZA DEL POPOLO

Domenica 29/11 nuovo appunatmento per i tesserati BiciRoma a Piazza...

fausto in News

20/11/2020 17:10

BICIROMA A VILLA PAMPHILI DOMENICA 22

Domenica viste temperature più basse appuntamento per i tesserati BiciRoma...

fausto in News


Ultimi Commenti

19/06/2018 11:45
Fausto buongiorno, mi sono appena iscritta all'uscita di domenica prossima....

spigaccia in DOMENICA 24 GIUGNO CICLOESCURSIONE ASSISI SPOLETO

31/05/2018 19:06
tutto da decidere ma resteremo a Roma alla prossima e...

fausto in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

31/05/2018 13:07
Non sarò a Roma domenica prossima, che peccato! Che giro...

spigaccia in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

20/05/2018 14:42
Cara BiciRoma è ora di farci sentire in comune. Questa...

FEILSN52E21H501O in BANCHINA TEVERE DOPO UN MESE ANCORA NEL FANGO

16/05/2018 09:20
Venticinque per tornare a Roma ma se si può fare...

fausto in DOMENICA 27 TORNA LA CASTEL GANDOLFO ROMA SU APPIA ANTICA

Archivio Post

Dicembre 2020
Novembre 2020
Ottobre 2020
Settembre 2020
Giugno 2020
Marzo 2020
Febbraio 2020
Gennaio 2020
Dicembre 2019
Ottobre 2019
Settembre 2019
Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Gennaio 2004
Settembre 2003
Luglio 2003
Giugno 2003
Maggio 2003
Aprile 2003
Marzo 2003
Dicembre 2002
Novembre 2002
Ottobre 2002
Gennaio 2002