News


NOMENTANA RICHIESTA ALLE ISTITUZIONI E COMUNICATO STAMPA

Al Sindaco di Roma

On. Ignazio Marino

 

All'Assessore alla Mobilità di Roma Capitale

On. Guido Improta

 

Al Presidente del III Municipio di Roma Capitale

On. Paolo Emilio Marchionne

 

Al Presidente dell'Agenzia della Mobilità di Roma Capitale

Presidente On. Massimo Tabacchiera

 

Al Presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale

On. Annamaria Cesaretti Proietti

 

Al Presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale

On. Athos De Luca

Oggetto: Inaccettabile progetto pista ciclabile Nomentana

Gentile Sindaco Marino,

gentili rappresentanti delle Istituzioni,

 BiciRoma, movimento ciclistico romano con oltre 9.000 aderenti, ringrazia il Municipio Roma III per  l'invito alla presentazione del progetto definitivo della pista ciclabile di Via Nomentana che è un'importante dorsale ciclistica romana oggi senza corsie riservate.

BiciRoma ha riscontrato come questo progetto rischi di essere un flop a causa di una progettazione che ci sembra avere gravissime carenze.

Il progetto presentato non dà continuità a tutto il tragitto ma presenta innumerevoli (ne abbiamo contate 87 su meno di 4km) interruzioni che obbligherebbero il ciclista a spostamenti con bici a mano oltre ad altri tratti più lunghi dove il ciclista sembra essere abbandonato a se stesso.

Riscontriamo poi come siamo stati convocati (27 Gennaio 2014) a poca distanza dalla conferenza dei servizi prevista per il giorno  Giovedì 30 Gennaio e ci domandiamo come possa essere migliorato questo progetto, forse l'Agenzia della Mobilità o chi per essa avrebbe dovuto convocarci alla stesura del progetto preliminare.

Vi invitiamo a verificare il progetto che risulta quantomeno imbarazzante per l'amministrazione che rappresentate, in quanto secondo noi invece di agevolare il ciclista lo metterete in una situazione di maggior rischio poiché una pista ciclabile fatta in questo modo, non verrà utilizzata da quei ciclisti più smaliziati che usano la bici come mezzo di trasporto per la loro quotidianità.

Purtroppo oltre ai rischi che corrono oggi senza pista ciclabile con la realizzazione di questa pista ciclabile che loro non utilizzeranno, in caso di incidente si troveranno subito dalla parte del torto, in quanto  il codice della strada (art.182 comma 9), obbliga i ciclisti ad utilizzare i percorsi a loro riservati.

BiciRoma nell'incontro avvenuto Lunedì ha suggerito e chiesto che si riveda questo progetto dando continuità al percorso ciclabile inserendo dossi artificiali nei punti più pericolosi e realizzando una vera direttrice ciclistica che dia dignità e sicurezza all'utente della bicicletta.

Reputiamo totalmente errato il progetto presentato dall'Agenzia della Mobilità che sembra non andare incontro a quelle Vostre affermazioni in favore dello sviluppo della mobilità ciclistica, ma che sembra solo voler realizzare un percorso spezzettato e pericoloso per poter affermare abbiamo realizzato tot km di percorsi ciclabile (però inutili).

Questo sarebbe per voi riprovevole e da parte nostra vi chiediamo di intervenire per sanare questo atto, in più vi chiediamo di dare all'Agenzia della Mobilità un indirizzo ben preciso su come realizzare i percorsi ciclabili evitando di utilizzare inutilmente i soldi dei cittadini come a nostro avviso sta per accadere con questo progetto.

BiciRoma continua ad offrire la propria collaborazione e resta in attesa di un Vostro cortese riscontro.

Cordiali saluti.

Roma, lì 29/01/2014

Il Presidente

Fausto Bonafaccia



COMUNICATO STAMPA


Gentile redattore,

 

Oggetto: progetto ciclabile Nomentana inaccettabile

 

BiciRoma al momento della presentazione avvenuta nel primo pomeriggio di  Lunedì 27 negli uffici del Presidente del III municipio  non poteva credere ai propri occhi.
Un progetto definitivo che è a dir poco vergognoso e che domani Giovedì 30 andrà in conferenza dei servizi.

La dorsale della Nomentana è già oggi senza corsie riservate una dorsale ciclistica importante ed è giusto si realizzi una pista ciclabile ma non un percorso ad ostacoli con ben 87  interruzioni su meno di 4 km, (tavole al link sottostante).

http://www.biciroma.it/blog/posts.php?blog_id=1&p=2867

Nel percorso alcuni tratti neanche ci sono e il ciclista è abbandonato a se stesso, pensavamo che nel terzo millennio queste cose non fossero più accettate ne dalla politica ne dai tecnici invece eccoci che ci ritroviamo dinanzi l’ennesima presa in giro, una vera e propria provocazione alla nostra educazione civica.

Il Sindaco Marino che si dice ciclista dovrebbe prendere a male parole sia il suo Assessore che i tecnici che hanno presentato questo obbrobrio, se si farà così questa ciclabile è meglio che lasci perdere e se ne torni a fare il medico portandosi via tutta questa incompetenza e indifferenza nei confronti di quei cittadini virtuosi che si spostano senza inquinare e che chiedono sicurezza e non queste prese in giro.

Una pista ciclabile così anziché agevolare i ciclisti li penalizzerà.

I ciclisti più allenati e smaliziati non la faranno mai  ma continueranno su strada come fanno oggi, ma una volta realizzata la ciclabile, in caso d’incidente per via dell’art. 182 comma  9 del codice della strada, si troveranno subito dalla parte del torto, in quanto il detto articolo obbliga i ciclisti ad usare gli spazi loro riservati.

E’ questo il modo del Sindaco Marino di salvaguardare i ciclisti?

Ci auguriamo di no, ma lo vogliamo vedere nei fatti, subito!

BiciRoma ha comunque già dato dei suggerimenti:

dare continuità alla ciclabile senza interruzioni accettando anche il segnale di pericolo alle intersezioni ma non le interruzioni con bici a mano;

fare gli attraversamenti stradali non sulle strisce pedonali ma con gli appositi segnali dedicati ai ciclisti;

realizzare dei dossi rialzati all’altezza degli svincoli della tangenziale, e dove servono, e sopra farci passare la ciclabile, i veicoli motorizzati saranno così obbligati a rallentare.

Inoltre essere convocati a meno di 3 giorni dalla conferenza dei servizi e dirci che bisogna fare in fretta per non perdere ipotetici finanziamenti non ci sembra molto corretto.

Ci auguriamo che il Sindaco Marino dia indicazioni ben chiare che non  si presentino più  questo tipo di percorsi ciclabili, dato che i ciclisti romani non intendono accettarli soprattutto da un Sindaco che si  spaccia ciclista.

BiciRoma chiede che il progetto venga subito revisionato e che ci coinvolgano nei  tempi adeguati e non davanti al fatto compiuto, quanto accaduto non è certo un esempio della partecipazione dei cittadini tanto sbandierata come per l’operazione Guido Reni (ed anche qui ci aspettiamo provvedimenti pro mobilità ciclistica).
Aspettiamo da Giugno d’incontrare il Sindaco Marino al quale più volte abbiamo offerto la massima collaborazione ma non la complicità in simili scempi a danno della città e dei cittadini e spero vorrete porre alla pubblica attenzione quanto segnalato.

Grazie

 

Cordiali saluti


Pubblicato il 31/01/2014 15:41 da fausto in News





Commenti



Per lasciare un commento fai il login o registrati

Ultime News

18/07/2019 14:37

VENERDI 26 PEDALATA SERALE 1 AGOSTO AD OSTIA

Continuano le pedalate serali di BiciRoma.Appuntamento per i tesserati alle...

fausto in News

16/07/2019 17:52

DOMENICA 21 BICIROMA SUL GRAN SASSO

Domenica 21 ci aspetta una splendida cicloescursione al Gran Sasso...

fausto in News

11/07/2019 18:32

SENTIERO SPONDA SX TEVERE NORD DA GRA A TANGENZIALE CON AGGRESSIONE CANI

G.F. ci scrive e ci chied edi pubblicare:Spettabile Associazione, invio...

fausto in News


Ultimi Commenti

19/06/2018 11:45
Fausto buongiorno, mi sono appena iscritta all'uscita di domenica prossima....

spigaccia in DOMENICA 24 GIUGNO CICLOESCURSIONE ASSISI SPOLETO

31/05/2018 19:06
tutto da decidere ma resteremo a Roma alla prossima e...

fausto in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

31/05/2018 13:07
Non sarò a Roma domenica prossima, che peccato! Che giro...

spigaccia in DOMENICA 3 GIUGNO STAND BICIROMA A PONTE MILVIO

20/05/2018 14:42
Cara BiciRoma è ora di farci sentire in comune. Questa...

FEILSN52E21H501O in BANCHINA TEVERE DOPO UN MESE ANCORA NEL FANGO

16/05/2018 09:20
Venticinque per tornare a Roma ma se si può fare...

fausto in DOMENICA 27 TORNA LA CASTEL GANDOLFO ROMA SU APPIA ANTICA

Archivio Post

Luglio 2019
Giugno 2019
Maggio 2019
Aprile 2019
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Dicembre 2018
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006
Dicembre 2005
Novembre 2005
Ottobre 2005
Settembre 2005
Luglio 2005
Giugno 2005
Maggio 2005
Aprile 2005
Marzo 2005
Febbraio 2005
Gennaio 2005
Dicembre 2004
Novembre 2004
Ottobre 2004
Settembre 2004
Luglio 2004
Giugno 2004
Maggio 2004
Gennaio 2004
Settembre 2003
Luglio 2003
Giugno 2003
Maggio 2003
Aprile 2003
Marzo 2003
Dicembre 2002
Novembre 2002
Ottobre 2002
Gennaio 2002